Privacy Policy

REGOLAMENTO GENERALE

I. NORME SPECIFICHE DELLA MOSTRA

Art. 1 - Acli Arte e Spettacolo, di Rimini (Unasp Acli), di seguito l’“Organizzatore”, organizza “la mostra mercato Riminicomix” di seguito denominata “Mostra”.


Art. 2 - La Mostra ha ad oggetto le seguenti aree merceologiche non alimentari all’interno della tensostuttura generale: presentazione, esposizione, vendita di gadget legati al mondo del cinema, fumetto, figurine, T-Shirt, videogiochi e giochi di ruolo, giocattoli, war-games, Dvd e videocassette di cinema d’animazione, DVD, fumetto da collezione, d’antiquariato, cards, originali  d’autore di antiquariato e contemporanee, miniature e libri di critica, CD-rom, giochi di ruolo e di carte, pins e albi a fumetto.

Art. 3 - Il presente Regolamento Generale è parte integrale e sostanziale della domanda di partecipazione alla Mostra. 


AMMISSIONE 

Art. 4 - Sono ammessi alla Mostra gli operatori pubblici e privati (di seguito espositori), che operano nei settori inerenti alla manifestazione, la cui domanda di partecipazione sia pervenuta all’Organizzatore entro i termini stabiliti sulla prenotazione tavoli e/o gazebi. Il contratto di partecipazione alla Mostra (di seguito anche contratto) è concluso tra l’Organizzatore e l’espositore, nel momento in cui l’espositore esplica tutte le richieste previste nella domanda di partecipazione e ne dà comunicazione all’Organizzatore a mezzo fax, posta elettronica o posta ordinaria ecc.. L’Organizzatore ha la facoltà di recedere liberamente dal contratto, per qualsiasi motivo e ragione, fino all’apertura al pubblico  della Mostra. In tale caso l’Organizzatore restituirà il corrispettivo in denaro già versato  dall’espositore, senza maggiorazioni per interessi. Null’altro è dovuto dall’Organizzatore all’espositore. L’assegnazione degli spazi espositivi viene effettuata ad insindacabile giudizio dell’Organizzatore. L’ammissione viene disposta nei limiti dello spazio disponibile.


II. NORME DI PARTECIPAZIONE 

NORME GENERALI 

Art. 5 - La domanda di partecipazione deve essere redatta sugli appositi moduli predisposti dall’Organizzatore e deve pervenire all’Organizzatore regolarmente sottoscritta entro i termini previsti. Con la sottoscrizione della domanda di partecipazione l’espositore dichiara di conoscere ed accettare, obbligandosi a rispettare, le norme e le prescrizioni di cui al presente Regolamento e ogni altra norma relativa all’organizzazione e al funzionamento della Mostra. 

Art. 6 - È vietata qualsiasi forma di concorrenza sleale tra i partecipanti alla Mostra. Per quanto concerne sia gli atti di concorrenza sleale che ulteriori e diversi atti e/o comportamenti, compiuti dall’espositore in violazione delle regole comportamentali e organizzative di cui al precedente art. 1, l’espositore si obbliga fin d’ora ad accettare ed attuare immediatamente durante tutta la durata della manifestazione (compresi i periodi di allestimento e smontaggio), tutte le iniziative e decisioni, ivi compresa quella della definitiva espulsione, prese insindacabilmente dall’Organizzatore -e comunicate anche tramite il Responsabile di Manifestazione- volte a garantire e tutelare gli altri espositori, i visitatori e l’Organizzatore stesso. 

Art. 7 - L’espositore con la sottoscrizione della domanda di partecipazione si obbliga a partecipare alla Mostra e irrevocabilmente si obbliga a versare il corrispettivo previsto nella domanda. L’espositore fino a 30 (trenta) giorni prima dell’apertura della Mostra al pubblico, può recedere dal contratto, dando comunicazione scritta a mezzo lettera raccomandata a/r, fax o pec. In questo caso lil corrispettivo in denaro già versato dall’espositore verrà restituito dall’Organizzatore. L’espositore, qualora non abbia esercitato il recesso nel termine e nelle forme sopra stabilite, è definitivamente obbligato a partecipare alla Mostra non potendo nei 30 (trenta) giorni che precedono la Mostra, recedere dal contratto per nessun motivo. 


PAGAMENTI 

Art. 8 - Per la partecipazione alla Mostra è dovuto il versamento dell’intera somma prevista. I termini per effettuare i pagamenti sono indicati nella domanda di partecipazione e nel vademecum per l’espositore presente anche sul sito della Mostra: www.riminicomix.it

SPAZI ESPOSITIVI ( di seguito denominati Tavoli, Posteggi  o Stand o Gazebi);

Art. 9 - I posteggi/tavoli sono assegnati secondo i criteri merceologici e l’ambientazione generale della manifestazione. L’Organizzatore ha il diritto di modificare liberamente e per le proprie insindacabili esigenze l’ubicazione e la conformazione dello spazio espositivo assegnato. Tale modifica non darà diritto all’espositore di sollevare alcuna eccezione né di richiedere la risoluzione del contratto e/o il risarcimento di alcun danno. 

Art. 10 - Salvo casi particolari, che dovranno essere autorizzati dall’Organizzatore, le aree sono messe a disposizione dell’espositore nelle date e agli orari all’uopo comunicati. I posteggi sono concessi, in base alla disponibilità dell’Organizzatore, per l’area e l’ubicazione risultanti dalla domanda di partecipazione. Successive eventuali modifiche o scambi devono essere autorizzati dall’Organizzatore e fatti a spese dell’espositore. 

Art. 11 - La cessione, anche a titolo gratuito, o il subaffitto di tutto o parte del proprio posteggio sono tassativamente vietati. L’ospitalità di altre imprese nel proprio posteggio è permessa solo previa comunicazione ed accettazione da parte dell’Organizzatore.  L’Organizzatore può disporre delle aree espositive e degli stand non occupati al momento dell’apertura della manifestazione anche se questi sono stati regolarmente prenotati. 

Art. 12 - È vietata l’esposizione di prodotti non indicati nella domanda di partecipazione. L’espositore è obbligato al rispetto della normativa in materia previdenziale, infortunistica e del lavoro in genere, per sé stesso e per i terzi suoi collaboratori/dipendenti, ad attenersi alla vigente normativa in materia di attività commerciali ed, altresì, a rispettare la normativa specifica dettata in riferimento alla tipologia di prodotti da lui stesso commercializzati. 

Art. 13 - Ogni espositore è obbligato a comunicare in anticipo  all’Organizzatore un eventuale  progetto di allestimento del proprio stand (se differisce in maniera sostanziale dal tipico allestimento  o sussistono esigenze specifiche)  a realizzarlo a sue spese solo dopo aver ottenuto l’approvazione. L’Organizzatore si riserva il diritto di far modificare o far togliere, in tutto o in parte, lo stand e gli allestimenti i) che siano stati allestiti o eseguiti senza autorizzazione o in modo difforme dall’autorizzazione concessa dall’Organizzatore o che, a giudizio insindacabile dell’Organizzatore, ii) violino le regole della Mostra, iii) disturbino la visione d’insieme del padiglione, iv) siano di danno, anche lieve, agli espositori o al pubblico. 

Art. 14 - Gli allestimenti non possono occupare area maggiore di quella prevista per ogni stand, né superare i limiti stabiliti dall’Organizzatore. 

Art. 15 - Ogni espositore è tenuto a presidiare il proprio stand durante l’intero orario di apertura al pubblico della Mostra, e durante gli orari di apertura agli espositori, di allestimento e smontaggio. È vietato lasciare incustodito il proprio posteggio soprattutto durante gli orari di apertura al pubblico. Lo smontaggio dei posteggi può iniziare soltanto dopo la definitiva chiusura della manifestazione al pubblico in base all’orario comunicato dall’Organizzatore. 

Art. 16 - Entro i termini di smontaggio l’espositore è obbligato a riconsegnare il posteggio nello stato in cui gli fu affidato. L’espositore risponde di tutti i danni comunque arrecati allo stand. 


SERVIZI GENERALI E SERVIZI TECNICI 

Art. 17 - L’illuminazione generale della Mostra, diurna e notturna, viene gestita dall’Organizzatore. Sono vietate illuminazioni aggiunte di proprietà degli espositori.


TRASPORTI 

Art. 18 – L’espositore è obbligato a eseguire a propria cura, spese e sotto la propria responsabilità il trasporto, il carico e lo scarico, in entrata ed in uscita, dei beni ed oggetti da posizionare nell’area di posteggio e nello stand (libri, albi e oggettistica, altro, ecc.). L’Organizzatore non è responsabile per danni a cose e persone che conseguano alla movimentazione e al trasporto dei predetti beni ed oggetti. 

Art. 19 - L’espositore deve utilizzare i propri mezzi ed il proprio personale per i servizi di trasporto, il carico e lo scarico dei beni e degli oggetti all’interno della Mostra. Nell’eseguire tali attività deve osservare il regolamento e le norme previste in materia di sicurezza. L’espositore è responsabile per le operazioni eseguite da lui direttamente o fatte eseguire da terzi e risponde dei danni arrecati a persone, a beni e si obbliga a tenere del tutto indenne l’Organizzatore.



ASSICURAZIONI – DANNI E VIGILANZA 

Art. 20 - L’espositore è l’unico custode dello stand e dei prodotti e materiali, beni, arredi presenti nella postazione espositiva ed è l’unico responsabile civilmente e penalmente di qualsivoglia danno a persone o cose, causato dalle attrezzature, strutture o quant’altro presente nell’area espositiva nonché da fatto proprio o dei propri collaboratori o incaricati. Quale unico responsabile della postazione espositiva, l’espositore si obbliga a manlevare in via sostanziale e processuale l’Organizzatore mantenendolo indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, spesa -incluse quelle legali- derivante dall’uso da parte dell’espositore dello stand e dell’area espositiva. Oltre a ciò l’espositore accetta che Organizzatore non assume alcuna responsabilità per danni causati a persone o cose, da chiunque o comunque provocati. Conseguentemente non verranno risarciti eventuali danni derivanti, a puro titolo esemplificativo e non esaustivo, da furti, incendi, esplosioni, eventi dolosi in genere, eventi naturali in genere, infiltrazioni d’acqua, rotture, rovine e ogni danno a terzi sia all’interno che nelle adiacenze del quartiere fieristico. 


Art. 21 - L’Organizzatore, pur provvedendo ad un servizio generale di vigilanza diurno e notturno dei locali di esposizione, non assume alcuna responsabilità per furti e/o danni di qualsiasi tipo, ivi compresi quelli indicati all’articolo 20, anche se dovuti da eventi naturali o da cause di forza maggiore. Nelle ore di chiusura della Mostra è espressamente e tassativamente vietato a chiunque (anche dipendenti/collaboratori/addetti dell’espositore) di permanere o transitare occasionalmente nei posteggi e all’interno dell’area della Mostra, salvo speciale permesso dell’Organizzatore. 


ORARI

Art. 22 - La Mostra è riservata agli operatori e al pubblico negli orari stabiliti dall’Organizzatore e resi noti attraverso vari canali. L’Organizzatore si riserva la facoltà di apportare liberamente variazioni all’orario anche se già reso noto. 


CATALOGO E PUBBLICITÀ 

Art. 23 - L’Organizzatore provvede, senza che ciò costituisca obbligo o responsabilità verso l’espositore, alla pubblicazione del catalogo WEB ufficiale contenente, in ordine alfabetico, l’elenco degli espositori con accanto le merceologie di appartenenza. L’Organizzatore non è responsabile dei tempi di pubblicazione del catalogo e del contenuto in esso riportato (errori, mancanze, ecc.). 

Art. 24 - Sono accettate inserzioni pubblicitarie a pagamento secondo le tariffe stabilite dall’Organizzatore. 

Art. 25 - All’esterno dell’area espositiva assegnata, ogni forma di propaganda e di pubblicità viene effettuata esclusivamente dall’Organizzatore e dai suoi preposti. È vietata, quindi, ogni forma di pubblicità all’esterno dello stand (esempio volantinaggio e distribuzione materiale pubblicitario negli spazi comuni) e comunque ogni attività che possa recare disturbo al corretto svolgimento della manifestazione o recare danno all’immagine dell’Organizzatore (come richieste di sottoscrizione di abbonamenti ecc.). 


INFORMATIVA PRIVACY 

Art. 26 - Ai sensi dell’art 13 del Codice in Materia di Protezione dei dati personali (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) l’Organizzatore, quale titolare del trattamento, rende l’informativa sul trattamento dei dati personali mediante pubblicazione sul proprio sito http://www.riminicomix.it, alla voce Privacy Policy ed aggiunge che tratterà i dati personali conferiti con la domanda di partecipazione e con la modulistica inerente alla partecipazione come segue. Finalità e modalità. I dati saranno trattati per le seguenti finalità: 1) finalità connesse e strumentali alla organizzazione e realizzazione della Mostra cui l’espositore ha chiesto di partecipare. Il trattamento avverrà con lo scopo di adempiere alle prestazioni oggetto del contratto concluso tra le parti nonché di adempiere agli obblighi previsti dalla legge nazionale e comunitaria e dalle Autorità legittimate. Così ad esempio, in modo esemplificativo e non esaustivo, l’Organizzatore tratterà i dati conferiti per la gestione dei rapporti con la clientela e le comunicazioni ad essa rivolte, nei rapporti con i fornitori, per la predisposizione del materiale pubblicitario, la predisposizione degli stand e della grafica, per la creazione e la messa online del sito web della Mostra, per fornire servizi tecnici, logistici, di vigilanza, per svolgere ricerche di mercato, a tutela del proprio credito ecc.. Per tale finalità il trattamento potrà essere effettuato anche con l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati. I dati potranno essere comunicati ai soggetti terzi indicati all’art. 5 della Privacy Policy visionabile sul sito internet. Infine, i dati potranno essere diffusi tramite il sito web dell’Organizzatore, della Mostra, tramite siti riguardanti le manifestazioni organizzate dall’Organizzatore, nonché tramite pubblicazioni su periodici e riviste; 2) per ulteriori finalità volte a perseguire gli scopi istituzionali e l’oggetto sociale dell’Organizzatore nonché volte a consentire il migliore esercizio dell’attività dell’Organizzatore. Per tale finalità il trattamento può essere effettuato anche con l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati ed i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi. Conferimento facoltativo. Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Nel caso in cui l’interessato non consenta appieno al trattamento l’Organizzatore potrà eseguire esclusivamente le operazioni di natura amministrativa e contabile essenziali per dare esecuzione al contratto pertanto, in assenza di consenso, non saranno eseguite tutte le prestazioni del contratto che richiedono la comunicazione a terzi e la diffusione (comunicazioni alla clientela, materiale pubblicitario, grafica dello stand, servizio vigilanza, inserimento dell’espositore nel catalogo, nella pubblicità, sul sito internet ecc.). In questo caso l’Organizzatore non sarà ritenuto inadempiente per le prestazioni non eseguite per causa e volontà dell’espositore che ha negato il consenso. Nel caso in cui l’Organizzatore comunichi a terzi i dati personali dell’espositore, non sarà responsabile delle modalità di trattamento effettuata dai terzi. L’interessato, conosciuti dall’Organizzatore i riferimenti dei terzi a cui i dati sono stati comunicati, dovrà rivolgere direttamente le proprie richieste a questi ultimi. Il consenso ed il rifiuto al trattamento dei dati per le finalità e modalità sopra elencate, sono annotati sulla domanda di partecipazione a cura dell’espositore. 

Diritti dell’Interessato. I diritti dell’interessato sono specificatamente e compiutamente indicati agli art. 7 e ss. della Privacy Policy accessibile sul sito. Essi possono essere esercitati nelle modalità ivi indicate inviando la comunicazione all’Organizzatore.

Dati personali di terzi comunicati all’espositore. Nel caso in cui l’Organizzatore comunichi dati personali dei visitatori della Mostra da lui raccolti all’espositore, quest’ultimo si obbliga a trattarli conformemente alle prescrizioni imposte dal Codice Privacy e dalla normativa in materia, a trattarli esclusivamente per le finalità per le quali l’interessato ha prestato il proprio consenso all’Organizzatore, a rendere immediatamente idonea informativa all’interessato e a garantire l’esercizio dei diritti dell’Interessato sia che la richiesta provenga direttamente all’espositore dall’interessato sia che la richiesta provenga tramite l’Organizzatore. L’espositore, inoltre, riconosce e accetta che l’Organizzatore non è responsabile del trattamento dei dati personali eseguito dall’espositore stesso e manleva espressamente l’Organizzatore da qualsiasi pregiudizio possa a questo derivare dal trattamento dei dati personali da lui eseguito. 


DISPOSIZIONI FINALI 

Art. 27 - Nel caso in cui la Mostra non dovesse aver luogo l’Organizzatore non sarà in alcun modo responsabile per danni e/o disagi occorsi all’espositore e sarà tenuto esclusivamente a rimborsare le somme che l’espositore abbia già corrisposto, senza maggiorazioni per interessi, decurtate le spese già sostenute ed anticipate nell’interesse dell’espositore dall’Organizzatore. 

Art. 28 - Nel caso in cui la Mostra, dopo l’apertura al pubblico, fosse sospesa a causa di eventi imprevisti, l’Organizzatore non è tenuto a restituire in tutto o in parte le quote di partecipazione incassate. 

Art. 29 - Qualsiasi reclamo, denuncia o contestazione, di qualsiasi natura e per qualsivoglia motivo, comunque concernente l’organizzazione e lo svolgimento della Mostra, deve a pena di decadenza essere denunciata per iscritto a mezzo lettera raccomandata a/r o via e-mail all’Organizzatore entro 8 (otto) giorni dalla chiusura al pubblico della Mostra. La decadenza maturerà anche se relativamente al diritto rivendicato non fosse ancora maturato il termine di prescrizione. 

Art. 30 - L’Organizzatore, a mezzo della sua Direzione, si riserva, anche in deroga al presente regolamento, di emanare norme e disposizioni per meglio regolare la Mostra e i servizi inerenti. Tali norme e disposizioni hanno valore pari a quelle del presente regolamento e la loro osservanza è obbligatoria.. 


© RIMINICOMIX 2018